Crea sito

La visita

Uno stile di vita equilibrato associato ad un’alimentazione basata sul modello mediterraneo costituiscano un ottimo modo per raggiungere ottimi risultati.

Insieme ai miei pazienti,attraverso un percorso verso un obbiettivo comune: il loro benessere.

Durante la visita, avvalendoci di sofisticate apparecchiature, eseguo test atti a valutare la composizione corporea del paziente, scegliendo per lui la dieta più idonea.

Durante la visita si effettua:

  • Esame impedenziometrico;
  • Esame antropometrico;
  • Stesura della dieta

La prima visita

Durante il nostro primo incontro, avremo modo di fare una valutazione dettagliata del tuo stato nutrizionale: analizzeremo lo stato di salute, le abitudini alimentari e lo stile di vita. Il tutto per poter elaborare un piano nutrizionale personalizzato, che metta insieme buone abitudini alimentari, le tue esigenze di tempo e/o di lavoro e soprattutto i tuoi gusti!

Per definire in modo corretto lo stato di forma di un individuo, occorre chiaramente analizzare la composizione corporea, stimare cioè la percentuale di Massa Magra (peso di tutto cio’ che non è grasso: apparato scheletrico, organi, muscoli, ecc) nonché la quantità di liquidi (valutare dunque qual è l’acqua da consigliare, se è necessario un drenante ecc.) e la percentuale di Massa Grassa, è l’unico modo per definire il peso ideale.

Per valutare le percentuali di tali “compartimenti corporei” esiste una metodica veramente attendibile e valida (numerose sono le pubblicazioni scientifiche a supporto): la bioimpedenziometria (BIA).

 

Esame impedenziometrico

L’esame si effettua tramite quattro elettrodi cutanei: una coppia sul dorso della mano e una coppia sul dorso del piede. I cavetti dell’analizzatore sono collegati con pinzette agli elettrodi che iniettano un impulso di corrente alternata a 50 kHz d’intensità, innocua per i tessuti (400 mA).

Con la bioimpedenziometria, dunque si dà precedenza alla qualità corporea piuttosto che alla quantità, questo perchè il benessere e lo stato di forma di un individuo derivano principalmente dal corretto equilibrio idro-elettrolitico, ovvero dalla normoidratazione associata a una buona massa muscolare e infine da una modesta quantità di massa grassa.

Esame antropometrico

Dopo l’esame impedenziometrico, rileveremo le tue misure antropometriche (altezza, peso, circonferenza vita, fianchi, braccio e polso).

L’esame viene effettuato attraverso la bilancia, che stima il BMI, Body Mass Index, per individuare in quale stato di massa corporea ti trovi prima di procedere alla stesura della dieta.

Per una visita a 360° consiglio il test delle intolleranze alimentari per vedere quali alimenti il tuo corpo non assimila facilment